mercoledì 25 aprile 2012

Lima - Ya nos vemos!

Por fin! Non avrei mai pensato di essere così contenta di tornare a casa. Per quanto ami Lima, questi mesi non sono stati per niente facili. La prima delusione arrivata a Natale, un altro lontano dalla mia famiglia e dalla mia città, affrontare una società che continuo a non capire e i giri infiniti solo per capire che cazzo dovevo fare per regolarizzare la mia situazione legale in questo paese. Di opportunità tante, vari progetti in corso e sicuramente ancora tante cose da fare. Fortunatamente, proprio alla fine, qualcosa di buono sembra uscire, quindi non mi posso proprio lamentare. Però cazzo, lasciatemi sfogare un po'...
Alla fine di questi sei mesi la mia visione di questa società ha avuto delle rimodellazioni notevoli, e in tutta franchezza, posso tranquillamente dire che io i peruviani sotto molti aspetti non li capisco, e probabilmente non li capirò mai. Il loro modo di rapportarsi gli uni con gli altri mi resta ancora oscuro, e sinceramente, per quello che ho visto, manco mi piace troppo, quindi dubito che spenderò ancora energie in cercare di farlo, troveremo un equilibrio fino a quando non cambierò un'altra volta il paese in cui vivo.
Però Lima, lo so che mi ami da morire, e me lo hai proprio fatto penare fino all'ultimo questo amore. Grazie di tutto, ci rivediamo fra un po', adesso preferisco perdermi tra le strade della mia CITTA' ETERNA.




Mamma Roma, mi sei mancata da morire!


mercoledì 4 aprile 2012

Lima - Y otra vez abril

Arriva il cambio di stagione, la Pasqua e l'unico weekend di Lima priva del suo traffico. Arriva l'autunno che in una città tropicale non si riconosce e la primavera nella mia città natale. E come ogni cambio di stagione arriva fisso il mio appuntamento con le valigie. l'aeroporto, il cielo, le nuvole e la vita da un'altra parte. Ma questa volta, chissà come sarà farsi le vacanze di primavera nella Città Eterna.

L'Universo continua a parlarmi ed io non lo capisco ma continuo ad ascoltarlo.

LIMA, YO TAMBIÉN TE QUIERO.