domenica 27 maggio 2012

Lima - There Is NO Authority But YOURSELF

Eh sì, perchè invece di abbandonare Roma per, che ne so, Berlino o Londra, o andarmene in Olanda a sfondarmi di cannoni, io ho scelto di venire in Perù, dall'altra parte dell'oceano e di un continente, dove la vita è completamente differente, dove ancora la società è ancorata a degli schemi che proprio non riesco a capire tanto meno ad accettare. Sarà che mi hanno cresciuta troppo libera. Già, perché la sottoscritta, pur avendo una famiglia sclerata, ha avuto dei genitori che alle loro figlie hanno inculcato che la PROPRIA LIBERTA' viene prima di ogni altra cosa, che bisogna rispettare tutti i tipi di persone, ma che nessuno per questo dovrà mai metterti i piedi in testa. Sarà stato il fatto che erano 2 fricchettoni sessantottini, ma mi sembra più che doveroso ringraziarli per questo, per non avermi mai controllato né limitato nelle mie scelte, malgrado molte volte non fossero d'accordo (e altrettante volte avevano più che ragione a non esserlo) e che hanno sempre rispettato il mio modo di vivere e non mi hanno mai rinfacciato decisioni sbagliate dalle conseguenze non esattamente allegre. Anzi, al contrario, si sono sempre dimostrati pronti ad aiutarmi nel momento in cui sbagliando mi sono ritrovata a dovergli chiedere consiglio e appoggio per rimediare ai casini in cui io stessa mi mettevo. E io, che sono cresciuta dunque senza un'autorità che stesse lì a controllare ogni singolo passo della mia vita, mi ritrovo in un paese pieno di papà e mamme che pare non sappiano fare altro che stare a guardare ogni singola stronzata che fai e che proprio non possono fare a meno di rimproverarti, manco c'avessi 10 anni. Scusatemi, ma io anarchica ci sono proprio cresciuta, e non parlo dell'anarchia politica o del disordine totale, parlo di anarchia nel senso di una vita senza padroni, senza dover chinare la testa a dire sì miseramente, ad eseguire ordini senza fare domande. Per quanto ami questo paese e questa città, non posso poprio permettere che tutti gli sforzi fatti da chi mi ha cresciuto vengano buttati all'aria. Tra l'altro, oltre all'educazione libera, io ho pure un carattere del cazzo, in cui più mi dici che DEVO fare A, più io faccio B,C e D e volendo fino a Z. Ve l'ho detto, è che io punk lo sono sempre stata fino a dentro le viscere. E di quello che pensate, con tutte le mie più sentite scuse, ME NE FOTTO. 
#AggiornamentiDellAltroMondoComingSoon. Ce ne sarà da raccontare. 



giovedì 10 maggio 2012

Roma - Aspettami, perché prima o poi torno

E così finiscono qui le mie vancanze da 15enne. Una piccola parentesi per ritrovare vecchi amici, conoscerne di nuovi e scoprire nuovi aspetti di vecchie conoscenze. Avevo bisogno di una vacanza e di ritrovarmi un po', e Roma, da brava mamma, mi ha dato esattamente quello di cui avevo bisogno. Rincontrarvi e ritrovarvi è stato fantastico, mi dispiace non avere avuto il tempo per beccare proprio proprio tutti, ma ci rifaremo alla prossima lo prometto. Si riparte alla volta del Pacifico, e non posso andarmene senza dirvi grazie, a chi c'è stato e a chi no, a chi si è scoperto in questi giorni e a chi mi ha viziato come pochi sanno fare. Mi mancherete da morire e già so che non saranno poche le volte in cui vorrò prendere un volo di ritorno e addormentarmi abbracciata dalle strade della Città Eterna. Roma, quanto ti voglio bene.

domenica 6 maggio 2012

Roma - Avere 15 anni e non sentirli

E così le mie vacanze romane si stanno dimostrando un ringiovamento continuo con tante belle sorprese. Roma, sei mesi lontana e ritorno con voglia di godermela, ma Roma è così e stare qui mi ricorda perché la amo tanto ma anche perché me ne sono voluta andare. Spritz, aperitivi, birra e finalmente la mia gente, la mia lingua, il mio modo di essere e persone che mi capiscono all'istante. Anche qui lo so che l'universo mi parla e si comunica con me presentandomi situazioni surreali e reali allo stesso tempo, in cui curiosità e ricordi si fondono attraverso una percezione del tempo, dello spazio e delle connessioni che cambia con il passare degli anni. 

E, grazie Roma, perché mi stai regalando le vacanze più belle e divertenti degli ultimi anni.