venerdì 24 maggio 2013

Lima - Resume

Ho comprato un tavolino per la laptop.
Era da quando sono arrivata nel 2010 che dovevo comprare un fottuto tavolino. Poi, per una cosa o per un'altra, non lo compravo mai.
Così. alla fine l'ho comprato. Chissà faccia mai girare la ruota del destino in un altro senso, visto che quello attuale mi sta lasciando con i nervi a pezzi.
Riassumendo. Mi hanno cacciato dall'ultimo appartamento in una settimana, con la motivazione di cui al post precedente. Adesso vivo temporalmente da un'amica che meno male è apparsa dal nulla offrendomi una stanza, ma che cmq dovrò lasciare entro qualche mese. Ho dovuto comprare un letto. Ho dovuto ingoiare tutto il mio orgoglio e chiamare mia madre per chiederle soldi, beccandomi un cazziatone sulla mia scelta idiota di venire a vivere fino qui, e di essermi ostinata a restare malgrado tutti i problemi. La cosa peggiore è che sono così stanca che non ho più neanche argomenti per controbattere. Vado a ritirare e le linee tra i bancomat da qui all'Italia hanno dei problemi. Paradossalmente, ho un ex che è stata la persona che più mi è stata vicina, e io non so neanche come dirgli grazie. Ho una gatta di nome Caffè che mi sveglia tutte le mattine dandomi tanti baci sulle guance e augurandomi la buonanotte allo stesso modo. Ho un bel fiore amazzonico all'angolo della stanza che ogni mattina si apre e che non mi stanco mai di osservare.
E ho un tavolino. Dopo 2 anni. Adesso che ho deciso di andarmene da qui.

Nessun commento: